Tridente | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Tridente

Pagina di snodo Tassonomia
Andy Warhol: J.W. Goethe, serigrafia, 1982, Casa di Goethe
Via del Corso, 18

Dal 1786 al 1788, il poeta tedesco Johann Wolfgang von Goethe (1749-1832) abita con il suo amico pittore Johann Heinrich Wilhelm Tischbein e altri artisti tedeschi in via del Corso

 [...]
Galleria Alberto Sordi
Galleria di Piazza Colonna

Situata a metà di via del Corso, a due passi dalla Fontana di Trevi, la storica Galleria

 [...]
Galleria Sciarra
Piazza dell'Oratorio

A partire dall’anno 1882, tutto il complesso seicentesco compreso tra via del Corso, via Minghetti e via delle Vergini subì una profonda ristrutturazione.

Keats-Shelley house
Piazza di Spagna, 26

Nel cuore pulsante di Roma, accanto alla scalinata di Piazza di Spagna, c’è una casa museo inglese dedicata alle vite brevi e fulgide dei poeti romantici.

Palazzo Chigi
Piazza Colonna, 370

Dal 1961 sede del Governo italiano, Palazzo Chigi si trova lungo via del Corso, quasi a metà strada tra piazza del Popolo e piazza Venezia e il suo ingresso è su piazza Colonna, di

 [...]
Palazzo di Montecitorio ph. Camera dei Deputati Portale Storico Official
Piazza di Monte Citorio, 33

La storia di Palazzo di Montecitorio, uno dei luoghi più simbolici della politica italiana, ha inizio nel 1653, quando Innocenzo X commissionò a Gian Lorenzo Bernini

 [...]
Piazza del Popolo
Piazza del Popolo

Monumentale ed elegante piazza, al vertice in cui si incontrano via del Babuino, via di Ripetta e via del Corso, le tre arterie

 [...]
Piazza di Spagna
Piazza di Spagna

Centro romantico della Roma Ottocentesca, già nel XV secolo assunse un ruolo commercialmente molto importante per la presenza di molti alberghi e di case abitate da stranieri, richiamati in questa

 [...]
Piazza San Lorenzo in Lucina
Piazza di San Lorenzo in Lucina

Non tutti sanno che molte delle primissime chiese cristiane erano “chiese domestiche”, ovvero case private che credenti facoltosi mettevano a disposizione dei fedeli per poter celebrare i riti reli

 [...]

Forse la zona della città più vivace, conosciuta e amata dai cittadini e dai turisti che ogni giorno dell’anno vi si riversano in gran numero, il Tridente è il vero cuore pulsante di Roma. Qui, infatti, potete passeggiare lungo le principali vie dello shopping per fare i vostri acquisti e respirare la politica tra i grandi palazzi del potere esecutivo.

Anticamente occupato da orti urbane e vigne e dall’area portuale di Ripetta, il “Tridente” prende forma tra il Quattrocento e il Seicento in seguito ai grandi interventi urbanistici effettuati per collegare la Porta del Popolo con le basiliche maggiori: San Pietro in Vaticano, San Giovanni in Laterano e Santa Maria Maggiore.

Ai lavori di sistemazione del Tridente presero parte grandi architetti e artisti del calibro di Antonio di Sangallo e Raffaello che si occuparono di riallestire via di Ripetta e via del Babuino, Domenico Fontana che fu artefice dell’innalzamento dell’Obelisco Flaminio su piazza del Popolo, e Pietro e Gian Lorenzo Bernini che realizzarono, rispettivamente, la Fontana della Barcaccia e il restauro interno ed esterno della Basilica di Santa Maria del Popolo. All'architetto Giuseppe Valadier si devono, invece, la trasformazione radicale di piazza del Popolo e la sua suggestiva forma ellittica.

La zona prende il nome da un’arma, il tridente, appunto, composta da una lancia con tre rebbi: piazza del Popolo costituisce la base da cui si diramano le tre strade che lo compongono: via di Ripetta a destra che termina a via della Scrofa, via del Babuino a sinistra che termina a piazza di Spagna e via del Corso al centro che termina a piazza Venezia.

Da sempre, il Tridente è considerato il luogo più “internazionale” della città. In passato fu frequentato dai rampolli delle famiglie dell’aristocrazia europea che giungevano a Roma per il loro Grand Tour, il viaggio che intraprendevano per imparare a vivere, e da autorevoli personalità del mondo dell’arte, della letteratura e dello spettacolo. Tra questi personaggi illustri citiamo i poeti e grandi amici John Keats e Percy Bysshe Shelly, il famoso scrittore tedesco Johann Wolfgang Goethe, il pittore e scultore Giorgio De Chirico. Situate tra piazza di Spagna e via del Corso, le loro antiche abitazioni private sono oggi incantevoli Case-Museo in cui entrare in punta di piedi per sintonizzarsi con il mondo dell’artista attraverso gli arredi, i quadri che hanno scelto di acquistare, i libri che hanno sfogliato, i ricordi dei loro viaggi e i gli oggetti di uso quotidiano che sono loro appartenuti e che qui sono conservati con cura.

Oggi, il Tridente è la tappa irrinunciabile per gli amanti dello shopping, grazie agli atelier del lusso e dell'alta moda, veri e propri tempi dello stile dei più esclusivi marchi italiani e internazionali, che qui si concentrano. Accanto alla celebre piazza di Spagna, per esempio, si trova la storica location dello showroom Valentino, e il cuore del lusso si estende anche alle vie limitrofe. Via dei Condotti, ricca di affascinanti boutique dei marchi più alla moda, via Borgognona, via della Vite, via Frattina, via delle Carrozze, via Vittoria, sono le strade perfette in cui ammirare la creatività delle produzioni artigianali e bellezza degli articoli esposti negli splendidi atelier. Da Cavalli a Versace, da Dolce & Gabbana ad Armani, da Prada a Ferragamo, da Fendi a Gucci, dal mito di Gattinoni alla classica Chanel, non c’è che l’imbarazzo della scelta per lasciarsi trasportare dalle eleganti creazioni degli stilisti famosi! I più esigenti non possono non approfittare delle sontuose proposte di noti gioiellieri, tra cui Bulgari, Tiffany & Co., Chopard, Cartier, Damiani e Pomellato, che, tra forme glamour e pietre preziose, creano dettagli unici per uno stile inconfondibile.

Ma la vera arteria pulsante dello shopping romano è via del Corso, dove veramente trovare di tutto, per tutte le tasche e per tutti i gusti. Un vero e proprio centro commerciale a cielo aperto per due chilometri di negozi; dalle grandi firme o dai grandi monomarca, come Zara e H&M, al negozio più economico. A metà di via del Corso, infine, si trova la storica Galleria Alberto Sordi dalla raffinata architettura Liberty. Nei suoi spazi trovate selezionate proposte commerciali e un megastore Feltrinelli per gli amanti dei libri e della musica.

Se volete rilassarvi e fare una pausa tra un acquisto e un altro, potete accomodarvi da Babingtons, antica sala da tè fondata nel 1893 su piazza di Spagna proprio a fianco della settecentesca Scalinata di Trinità dei Monti, oppure in uno dei graziosi caffè nella zona tra piazza del Popolo e via del Babuino.

Node Json Quartieri Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility