I luoghi di Sorrentino | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

I luoghi di Sorrentino

I luoghi di Sorrentino

Paolo Sorrentino, regista, sceneggiatore e scrittore, nasce a Napoli il 31 maggio 1970. Nel 2001, firma il suo primo film "L’uomo in più" (Nastro d’Argento come migliore regista esordiente) che sancisce l’inizio del sodalizio artistico con l’attore Toni Servillo. Nel 2004 consolida l’apprezzamento di pubblico e critica con il film "Le conseguenze dell’amore", presentato al Festival di Cannes, pluripremiato al David di Donatello e con il quale raggiunge notorietà internazionale. Dopo "L’amico di famiglia" (2006), è la volta de "Il divo" (2008), pellicola che riscuote molto successo anche all’estero (Premio della Giuria al Festival di Cannes) e che vede, ancora una volta Toni Servillo nel ruolo del protagonista. Nel 2011, Sorrentino torna in concorso a Cannes e sorprende con "This must be the place", suo esordio in lingua inglese, interpretato da Sean Penn e Frances McDormand.

Nel 2013, dopo la premiere al Festival di Cannes, "La grande bellezza" vince il Premio Oscar®, il Golden Globe®, il Bafta come Miglior Film Straniero, e quattro EFA, tra cui quello per il Miglior Film Europeo, il Miglior Regista e il Miglior Attore, oltre a nove David di Donatello. La bellezza di Roma è la cornice spettacolare di tutto il film di cui Jep Gambardella (Toni Servillo) è protagonista, uno scrittore che sembra incarnare le contraddizioni del presente, combattuto tra cinismo e sentimento. Come in tutti i film di Sorrentino, anche ne "La grande bellezza", la colonna sonora svolge un ruolo fondamentale alternando musica colta e popolare. Nel 2015 Sorrentino torna, ancora una volta, in concorso al Festival di Cannes con "Youth - La GIOVINEZZA", film interpretato da Michael Caine, Harvey Keitel, Rachel Weisz, Paul Dano e Jane Fonda. "Youth – La GIOVINEZZA" ha poi ottenuto tre premi EFA, una candidatura agli Oscar® e due ai Golden Globe®.

Nel 2016 Sorrentino firma la serie TV "The Young Pope" che riceve una candidatura ai Golden Globe® per la Miglior Interpretazione Maschile e agli Emmy® per scenografia e fotografia. Del 2018 è il film "Loro", interpretato da Toni Servillo, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, che ottiene un Nastro d’Argento per la migliore sceneggiatura. Nel 2019, Sorrentino firma la seconda serie ambientata in Vaticano, "The New Pope", con protagonisti Jude Law e John Malkovich. Paolo Sorrentino è anche autore del romanzo Hanno tutti ragione, finalista al Premio Strega nel 2010 e di due raccolte di racconti: Tony Pagoda e i suoi amici (2012) e Gli aspetti IRRILEVANTI (2016).

Scarica qui l'itinerario completo

Centro

Casa dell’Architettura all’Acquario Romano
Piazza Manfredo Fanti, 47
Youth – La giovinezza (2016)
L’edificio, progettato da Ettore Bernich (1850- 1914) a fine Ottocento per essere l’Acquario di Roma, è oggi sede della Casa dell’Architettura. All’interno di questa costruzione dalla pianta circolare, Lena (Rachel Weisz) vede l’alpinista Luca Moroder (Robert Seethaler) aiutare una bambina a superare le proprie paure scalando una parete da arrampicata.

Piazza del Colosseo
La grande bellezza (2013)
La terrazza di Jep Gambardella (Toni Servillo) si trova all’ultimo piano di un palazzo che affaccia sul Colosseo e guarda le rovine del Tempio del Divo Claudio, su via Claudia. Qui Jep dà cene e feste che così commenta con l’amica Trumeau (Iaia Forte): “Sono belli i trenini che facciamo alle nostre feste. Sono belli, perché non vanno da nessuna parte”. Sempre sullo stesso terrazzo, un mattino all’alba, Jep sorprende dei fenicotteri rosa che spiccano il volo allontanandosi nel cielo di Roma.

Via dei Fori Imperiali
Loro 1 (2018)
È notte, Sergio Morra (Riccardo Scamarcio), Kira (Kasia Smutniak), Tamara  (Euridice  Axen) e un gruppo di ragazze passeggiano lungo via dei Fori Imperiali quando un camion dei rifiuti, per evitare un topolino, finisce fuori strada precipitando nell’area archeologica sullo sfondo della Basilica Giulia.

Palazzo Venezia
Piazza Venezia, 3
The New Pope (2019-20)
Nel cortile quattrocentesco di Palazzo Venezia, il Cardinale Spalletta (Massimo Ghini) dà al nuovo Papa, Giovanni Paolo III (John Malkovich), un consiglio che suona più come un ricatto.
In un’altra scena della serie si riconosce la sala del Concistoro, mentre La Sala Regia e la Scala Monumentale del Palazzo sono attraversati dal corteo cardinalizio prima di entrare nella Cappella Sistina nell’episodio 1 di The New Pope.

Musei Capitolini
Piazza del Campidoglio, 1
La grande bellezza (2013)
Accompagnati in una passeggiata notturna dall’amico Stefano (Giorgio Pasotti), che “possiede le chiavi dei più bei palazzi di Roma”, Jep (Toni Servillo) e Ramona (Sabrina Ferilli) visitano i Musei Capitolini. Si riconosce la statua parlante del Marforio nel cortile del Palazzo Nuovo mentre nelle stanze del museo appaiono, come in un sogno, busti e sculture antiche, tra cui il Galata morente.

Terme di Caracalla
Viale delle Terme di Caracalla, 52
La grande bellezza (2013)
All’interno di uno dei più grandi complessi termali dell’antichità si svolge una scena notturna dal sapore felliniano. Jep (Toni Servillo) assiste alle prove di uno straordinario spettacolo di magia: la scomparsa di una giraffa. Qui lo raggiunge l’amico Romano (Carlo Verdone) che gli rivela la sua decisione di lasciare per sempre Roma, una città che lo ha molto deluso.

Aventino
La grande bellezza (2013)
All’alba Jep (Toni Servillo) passeggia di fronte alla Basilica di Santa Sabina, dove una suora rimprovera un gruppo di bambine, mentre al Giardino degli Aranci un’altra suora, in cima a una scala, raccoglie le arance. Nel loro tour notturno con l’amico Stefano (Giorgio Pasotti), Jep (Toni Servillo) e Ramona (Sabrina Ferilli) raggiungono anche Villa del Priorato di Malta, nota per il buco della serratura del portone centrale da cui si può scorgere la magnifica cupola della Basilica di San Pietro. Grazie ad un gioco prospettico, creato da un viale alberato, la cupola appare più vicina di quanto sia realmente.

The Young Pope (2016)
All’interno della chiesa di Sant’Anselmo, caratterizzata da uno “stile” romanico-lombardo, sono state girate le scene del confessionale.

Tempietto del Bramante in San Pietro in Montorio
Via Garibaldi, 33
La grande bellezza (2013)
All’interno del monumento, opera di Donato Bramante (1444-1514) e significativo esempio di architettura rinascimentale, Jep (Toni Servillo) incontra una madre che cerca la figlia Francesca. Sarà Jep a trovarla nella cripta del tempietto.

Villa Doria Pamphilj
Via di San Pancrazio
The Young Pope (2016)
Alcuni scorci della lussureggiante Villa compaiono nelle scene ambientate nella residenza estiva a Castel Gandolfo, tra cui le famose passeggiate di Papa Pio XIII (Jude Law) e Suor Mary (Diane Keaton).

Fontana dell’Acqua Paola
Via Garibaldi
La grande bellezza (2013)
Il “fontanone”, come lo chiamano affettuosamente i romani, segna l’inizio del film. Un gruppo di turisti giapponesi ascolta la propria guida, quando uno di loro è colto da un malore davanti alla vista panoramica della città. Accompagna la scena un coro femminile che esegue, dall’arco centrale della fontana, “I lie”, brano del compositore americano David Lang (1957).

Orto Botanico
Largo Cristina di Svezia, 24
The New Pope (2019-20)
Diverse scene ambientate ai Giardini Vaticani sono state girate nell’Orto botanico di Roma. Nell’episodio 3, ad esempio, vediamo i prelati salire la Fontana degli Undici Zampilli per raggiungere la Cappella Sistina, dove il Papa terrà il suo discorso.

Palazzo Sacchetti
Via Giulia, 66
La grande bellezza (2013)
Prenotazione obbligatoria
In questo splendido Palazzo, straordinario esempio di architettura rinascimentale, vive Viola (Pamela Villoresi) insieme al figlio Andrea (Luca Marinelli).

Palazzo Spada
Piazza Capo di Ferro, 13
La grande bellezza (2013)
All’interno della Galleria Prospettica, opera di Borromini (1599-1677) Ramona (Sabrina Ferilli) cammina all’indietro, svelando l’effetto ottico dell’architettura del genio barocco.

Palazzo Braschi
Piazza di San Pantaleo, 10
The Young Pope (2016)
In un piano del Palazzo, oggi sede del Museo di Roma, sono state allestite le scenografie di Ludovica Ferrario. All’interno del Palazzo sono stati ricostruiti, infatti, gli Appartamenti Papali e il bagno di Papa Pio XIII (Jude Law).

Piazza Navona
La grande bellezza (2013)
È notte, Jep (Toni Servillo) passeggia a Piazza Navona con Orietta (Isabella Ferrari) che vive in un meraviglioso palazzo sulla piazza. Jep le chiede quale sia il suo lavoro. “Sono ricca” dice lei. “Bellissimo lavoro” risponde Jep.

Sant’Ivo alla Sapienza
Corso del Rinascimento, 40
Il divo (2008)
All’interno del complesso di Sant’Ivo alla Sapienza, opera di Francesco Borromini (1599-1677), oggi sede dell’Archivio di Stato di Roma e antica sede dell’Università di Roma, arriva l’auto de Il divo (Toni Servillo), che viene assalito dai cronisti.

Via del Corso
Il divo (2008)
All’alba, protetto dalla sua scorta, “il  divo” (Toni Servillo) passeggia lungo Via del Corso e raggiunge la chiesa di San Lorenzo in Lucina, nella piazza omonima - dove nella realtà il Senatore Giulio Andreotti aveva il suo studio.

Via Vittorio Veneto
La grande bellezza (2013)
La festa per i 65 anni di Jep (Toni Servillo) si tiene in un magnifico attico in via Bissolati n. 5, una traversa della famosa Via Veneto. A fare da sfondo all’incredibile serata, appare l’insegna Martini, un ricordo ed omaggio alla “dolce vita”.

Villa Medici
Viale della Trinità dei Monti, 1
La grande bellezza (2013)
La passeggiata notturna di Jep (Toni Servillo) e Ramona (Sabrina Ferilli) si conclude all’alba nel giardino di Villa Medici, oggi sede dell’Accademia di Francia.

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia
Piazzale di Villa Giulia, 9
La grande bellezza (2013)
Jep (Toni Servillo) si trova davanti ad un suggestivo allestimento fotografico, opera dell’artista Ron Sweet (Ivan Franek).

Quadraro-Cinecittà

Parco degli Acquedotti
La grande bellezza (2013)
Nel Parco regionale dell’Appia Antica, Jep (Toni Servillo) assiste con un certo scetticismo alla performance di Talia Concept (Anita Kravos). L’artista si lancia correndo contro uno dei pilastri dell’Acquedotto Claudio e con il capo insanguinato urla al pubblico “Io non vi amo!”.

Studi Cinematografici di Cinecittà
The New Pope (2019-20)
All’interno dei teatri di posa sono stati ricostruiti, dalla scenografa Ludovica Ferrario, la Cappella Sistina in scala reale (fatta eccezione per l’altezza), gli interni ed esterni della Basilica di San Pietro e la Biblioteca Papale.

Litorale romano

Passoscuro
The Young Pope (2016)
Sulla spiaggia scelta da Federico Fellini per il finale de La Dolce Vita, Esther - il personaggio interpretato da Ludivine Sagnier - trova la foto di Papa Pio XIII (Jude Law) con il piccolo Pio. La stessa location è stata usata anche per girare un’altra scena della serie in cui il Cardinal Voiello, interpretato da Silvio Orlando, parla con Girolamo (Edoardo Bussi) e con suo padre Franco (Giancarlo Fares).

Villa di Castelfusano
Piazza Castel Fusano, 1
The New Pope (2019-20)
Nella galleria di Castelfusano è girata la scena in cui Papa Pio XIII (Jude Law) si allena con il gyrotonic.

Share Condividi

Media gallery

Media gallery
I luoghi di Sorrentino

Node Json Itinerari Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

I luoghi dell'itinerario

Le tue utility