Arco di Giano | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Arco di Giano

Arco di Giano-ph. Soprintendenza Speciale Roma Official FB

Situato al crocevia tra i Fori Imperiali e il Foro Boario, il monumento sorge in una zona che fu per secoli cuore di commerci in arrivo da tutto il Mediterraneo e dove sono presenti testimonianze di tutte le età di Roma antica, dall’età del ferro al XII secolo. Detto di Giano, risale al IV secolo è da identificarsi probabilmente con l’Arcus Costantini menzionato nelle fonti antiche. 

Nella vicina chiesa di San Giorgio al Velabro si conservano alcuni frammenti di un’iscrizione monumentale, che sembra alludere a un tiranno sconfitto da un imperatore: potrebbe quindi riferirsi a Costanzo II e alla sua vittoria su Magnenzio, o allo stesso Costantino. Recenti restauri dell’arco hanno reso nuovamente visibile un’iscrizione di cui rimangono le prime tre lettere: COS. 

Splendida testimonianza del gusto del IV secolo per i prospetti d’ingresso ornati di nicchie tra colonne pensili, l’arco è quadrifronte, quindi con quattro passaggi. Al centro delle arcate esterne sono raffigurate Minerva e Cerere in piedi, e Roma e Giunone sedute, i soli resti conservati della decorazione originaria.

Nel Medioevo l’arco fece da base a una torre dei Frangipane che chiusero i fornici e lo utilizzarono come una vera e propria fortezza. La torre fu demolita nel 1827 assieme ai resti, allora non riconosciuti, dell’attico originario che era in mattoni rivestiti di marmo. 

Foto: Soprintendenza Speciale Roma Official Facebook

Informazioni

Indirizzo 
POINT (12.482937 41.889298)
Share Condividi

Location

Arco di Giano, Via del Velabro, snc
Via del Velabro, snc
41° 53' 21.4728" N, 12° 28' 58.5732" E

Per conoscere tutti servizi sull'accessibilità visita la sezione Roma accessibile.

Media gallery

Node Json Map Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility