Parco della Caffarella | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Parco della Caffarella

Parco della Caffarella

Parte integrante del Parco Regionale dell'Appia Antica, ne costituisce l'accesso principale e privilegiato. La valle della Caffarella si estende su circa 190 ettari tra le Mura Aureliane, via Latina e via dell’Almone.

Il nome della valle deriva dalla principale tenuta storica presente nella zona, il cinquecentesco Casale della Vaccareccia, con annessa torre medievale, appartenente alla famiglia dei Caffarelli che qui aveva i suoi possedimenti e che ne bonificò il territorio.

Il parco è attraversato dal fiume Almone, piccolo affluente del Tevere considerato sacro dagli antichi Romani, ed è ricco di testimonianze storiche e archeologiche edificate a partire dal VI secolo a.C. Tra queste, sepolcri, ville, torri e opere idrauliche, come le Valche, delle torri con funzione di mulini, risalenti al XI secolo che, poste nei pressi del fiume, permettevano la lavorazione e il lavaggio dei tessuti.

Il sentiero principale della Valle della Caffarella, teatro di miti e leggende legate alla storia di Roma, presenta importanti valori naturalistici per i suoi elementi di biodiversità ed è ricco di testimonianze storiche. Sembra, infatti, che, in epoca romana, il territorio appartenesse alla famiglia di Erode Attico (II secolo d.C.), il quale vi costruì la sua maestosa villa, il Pago Tropio. Il grande complesso comprende anche il suggestivo Ninfeo di Egeria, il Tempio del dio Redicolo, il Sepolcro di Annia Regilla a forma di tempietto e la chiesa di Sant’Urbano, antico tempio dedicato a Cerere, a Faustina e Annia Regilla, moglie di Erode Attico.

Dall’ingresso di via Latina, altezza largo Tacchi e Venturi, se vi dirigete verso destra, potete raggiungere via della Caffarella: un tragitto di poco più di 6 km che termina sull’Appia Antica. Lungo il percorso potete ammirare il Casale della Vaccareccia, il Sepolcro di Annia Regilla e il fiume Almone. Il tracciato termina sull'Appia Antica, nei pressi della chiesa Domine Quo Vadis?, sorta sul luogo in cui, secondo la tradizione, dopo l’apparizione di Gesù, Pietro, pentito, decise di tornare a Roma dove fu crocifisso.

Meritano una visita le numerose Cave romane che si estendono per molti chilometri nel sottosuolo della Valle della Caffarella. Da queste, si estraeva la pozzolana in età romana; oggi, sono utilizzate per lo più come fungaie per la coltivazione dei funghi Pleus o dei più comuni Champignon.

Ti potrebbe interessare anche

Via Appia Antica

Appia Antica
Via Appia Antica
Monumenti
Share Condividi

Informazioni

Indirizzo 
POINT (12.517898 41.861646)
Contatti 
Cellulare: 
340 0062218
Email: 
comitato@caffarella.it
Sito web: 
www.caffarella.it
Servizi 
Area gioco attrezzata per bambini
Share Condividi

Location

Parco della Caffarella, Via della Caffarella
Via della Caffarella
41° 51' 41.9256" N, 12° 31' 4.4328" E

Per conoscere tutti servizi sull'accessibilità visita la sezione Roma accessibile.

Media gallery

Node Json Map Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility