Modalità di accesso | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Modalità di accesso

Piazza del Campidoglio - Musei Capitolini

Di seguito, le modalità di accesso previste per musei, principali attrazioni cittadine, esercizi commerciali e attività di intrattenimento, che fanno riferimento alle misure di contenimento e contrasto della diffusione del Covid-19, di volta in volta vigenti.

In caso di zona bianca, gialla o arancione, i Tourist Infopoint sono regolarmente aperti. Per accedere all'interno degli Infopoint è obbligatorio indossare con mascherina, rispettare le norme di distanziamento interpersonale e igienizzare le mani. Negli Infopoint a chiosco è consentito l'ingresso a una persona alla volta. In caso di zona rossa, gli Infopoint sono chiusi al pubblico. Per le informazioni turistiche potete rivolgervi al Call Center dedicato 060608.

Dal 6 agosto la Certificazione verde COVID-19 (valida come EU digital COVID certificate) è richiesta per accedere a musei, istituti e luoghi di cultura, teatri, cinema, concerti, parchi tematici e di divertimento, eventi sportivi, piscine, palestre, centri termali e benessere, fiere, sagre, convegni e congressi, sale da gioco e casinò. È inoltre obbligatoria per sedersi ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti e per partecipare a feste e cerimonie civili e religiose. Sono esclusi dall’obbligo della Certificazione verde i bambini fino a 12 anni di età e le persone che non possono vaccinarsi per motivi di salute (sulla base di una certificazione medica idonea).

MUSEI E LUOGHI DELLA CULTURA

I musei e luoghi della cultura sono tenuti a rispettare le indicazioni contenute nelle misure per il contenimento COVID.

Vi ricordiamo che:

- è necessario esibire Certificazione verde COVID-19;
- in caso di zona bianca e zona gialla, i musei e i luoghi di cultura sono aperti con i consueti orari; per le aperture, gli orari, le modalità di visita e le prenotazioni, consultare sempre i siti ufficiali;
- in caso di zona arancione e zona rossa, tutti i musei e i luoghi di cultura sono chiusi.

SISTEMA MUSEI DI ROMA CAPITALE

L'accesso ai musei è consentito solo con mascherina; prima di entrare al Museo è necessario superare il termo-scanner. In presenza di temperatura superiore a 37,5° non sarà consentito l'accesso; si consiglia di portare con sé solo borse di piccolo formato; all'interno del museo sarà necessario mantenere la distanza di sicurezza ed evitare assembramenti, a meno che non si tratti di un nucleo familiare.

Musei a pagamento
Nei giorni di apertura dei musei, I biglietti possono essere acquistati direttamente in biglietteria fino all'ultimo momento utile, compatibilmente con le capienze, ma è fortemente consigliato per tutti il preacquisto dei biglietti online con assegnazione del turno d'ingresso.
La prima domenica del mese è obbligatoria la prenotazione al call center 060608 entro il venerdì sera; i biglietti gratuiti possono essere ritirati presso i Tourist Infopoint. Per la mostra I Marmi Torlonia. Collezionare Capolavori, il preacquisto è obbligatorio tutti i giorni.

Al controllo accessi, nell'orario del turno di visita, è necessario esibire il biglietto in modalità digitale o la ricevuta di acquisto stampata con il Print@Home, evitando così di dover passare in biglietteria.

I possessori MIC card, la cui validità è prorogata di un ulteriore mese, e gli aventi diritto alla gratuità possono acquistare il titolo gratuito allo 060608.

I gruppi, composti da un minimo di 5 a un massimo di 15 persone più la guida, accedono esclusivamente tramite prenotazione gratuita allo 060608, con preacquisto di almeno 5 biglietti per i Musei Capitolini, 2 biglietti per gli altri musei. I biglietti rimanenti possono essere saldati sul posto al momento della visita. Devono essere dotati obbligatoriamente di propria radioguida o amplificatore portatile garantendo il distanziamento delle persone, che eventualmente, secondo la capienza delle sale, verrà distribuito anche in sale diverse.
Le indicazioni sui gruppi sono relative solamente ai Musei e non alle mostre con bigliettazione separata, le cui modalità di accesso possono differire a seconda della capienza delle sale.

Musei gratuiti
I biglietti gratuiti sono consegnati direttamente presso i musei (nel rispetto della capienza, del distanziamento e delle norme anti-covid in vigore) o preacquistati gratuitamente allo 060608 (tutti i giorni 9.00 - 19.00) entro mezz’ora dall’orario di visita. Coloro che non hanno preacquistato tramite 060608 devono lasciare i propri dati personali (nome, cognome, mail, telefono), dopo aver letto l'informativa posta nelle biglietterie, come previsto dalle disposizioni in corso.

I gruppi devono essere composti da un minimo di 5 a un massimo di 15 persone più la guida, accedono esclusivamente tramite prenotazione gratuita allo 060608. Devono essere dotati obbligatoriamente di propria radioguida o amplificatore portatile garantendo il distanziamento delle persone, che eventualmente, secondo la capienza delle sale, verrà distribuito anche in sale diverse.

Informazioni e orari

PARCO ARCHEOLOGICO DEL COLOSSEO

Le regole di accesso e visita prevedono quanto segue:

  • accessi contingentati;

  • prenotazione obbligatoria dei biglietti d'ingresso;

  • all'ingresso del sito viene rilevata la temperatura corporea, indicando come soglia limite per l'ingresso i 37.5°C;

  • è obbligatorio indossare dispositivi di protezione individuale.

Lungo il percorso di  visita sono allestiti indicatori per il distanziamento. All’interno del sito bisogna mantenere sempre la distanza di 1,80 metri tra i visitatori. I percorsi sono fruibili attraverso apposita segnaletica e APP. L'accesso al Colosseo è fruibile da singoli o gruppi di massimo 20 persone adeguatamente distanziate che include adulti, bambini, guide, accompagnatori, ecc.

Le vendite dei biglietti, con prenotazione obbligatoria della fascia oraria, sono aperte settimanalmente, dal lunedì alla domenica. Il biglietto ordinario d’ingresso è acquistabile online sul sito ufficiale www.parcocolosseo.it o tramite lAPP scaricabile anche in situ. È attivo l’info point sulla piazza del Colosseo-tempio di Venere e Roma per garantire la necessaria assistenza al pubblico.

GALLERIA BORGHESE

La prenotazione della visita è obbligatoria, attraverso il sito web ufficiale, oppure chiamando il numero 06.32810, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 18:00. La durata della visita è di 2 ore, come di consueto, per un massimo di 100 persone per turno in modo da garantire, all’interno delle sale, il rispetto delle distanze di sicurezza.

I servizi museali, quali biglietteria, deposito bagagli e bookshop sono stati posti al di fuori del museo, a sinistra dell’edificio, per limitare allo stretto necessario la permanenza dei visitatori all’interno dell’edificio. I servizi di audio guide e visite guidate sono temporaneamente sospesi.

Non è consentito l’ingresso ai gruppi. L’entrata del museo è posta sul lato destro della facciata.

Durante la permanenza nel museo, e nelle aree limitrofe all’edificio, i visitatori sono tenuti a:

  • indossate sempre la mascherina;
  • evitate assembramenti;
  • rispettate la distanza di 1,5 metri;
  • lavatevi spesso le mani con i dispositivi igienizzanti messi a disposizione dal museo.

MUSEO NAZIONALE DI CASTEL SANT’ANGELO

Per accedere al Museo, dovete indossare una mascherina a copertura di naso e bocca, per tutta la durata della visita. Al momento dell'accesso, sarete sottoposti al controllo obbligatorio della temperatura corporea attraverso idonee strumentazione termometriche. Vi verrà negato l’accesso se la vostra temperatura è superiore ai 37.5 °C.

All’interno del Museo, dovrete mantenere la distanza interpersonale di 1,5 m ed evitare assembramenti. Vi preghiamo di seguire con attenzione le regole sanitarie indicate negli appositi cartelli, poste a garanzia della salute e sicurezza di tutti. Non è consentito l’utilizzo del guardaroba.

L’accesso a gruppi accompagnati da propria guida turistica abilitata è consentito per un massimo di 12 persone (oltre la guida), solo se munite di sistemi di radioguida (whisper). È cura della guida sensibilizzare al rispetto della distanza interpersonale tra i membri del gruppo, nonché a quello di tutte le altre norme e disposizioni vigenti.

È previsto l’allontanamento dal Museo di coloro che non seguiranno le disposizioni.

È vivamente consigliata la prenotazione e l’acquisto online dei biglietti, con diritto di prenotazione di € 1,00, sul sito www.gebart.it.

PANTHEON

  • Indossate sempre la mascherina durante la permanenza all'interno del monumento;
  • mantenete sempre la distanza interpersonale di almeno 1,5 metri, a meno che non si tratti di membri della vostra famiglia;
  • prima di accedere al monumento vi sarà misurata la temperatura corporea. Nel caso la temperatura registrata fosse superiore o uguale a 37,5°C, l’ingresso non vi sarà consentito;
  • evitate di toccare con le mani occhi, naso, bocca e in generale il viso.

L'ingresso è libero e gratuito, senza bisogno di prenotazione. L'accesso è però consentito a una persona alla volta, per cui potrebbe esserci fila all'ingresso del monumento.

MUSEI VATICANI

Per visitare i Musei è obbligatoria la prenotazione gratuita attraverso il sito tickets.museivaticani.va. Gli accessi sono contingentati e organizzati su fasce di ingresso di 30 minuti ciascuna. Al momento della prenotazione, occorre selezionare l’orario preferito tra quelli che si troveranno a disposizione. Il giorno della visita occorrerà rispettare con estrema precisione l’orario riportato sul voucher di prenotazione (per esempio: chi avrà prenotato per le ore 10.00 potrà accedere non prima delle 10.00 ed entro e non oltre le ore 10.30). Passata la fascia prescelta di 30 minuti, il personale del Corpo di Custodia preposto al controllo dei voucher potrà impedire l’accesso ai Musei e non si avrà, in questo caso, diritto ad alcun rimborso.
Soltanto per le visite guidate organizzate dalla Direzione dei Musei Vaticani e per le visite dei Giardini Vaticani si richiede ai visitatori di presentarsi con 15 minuti di anticipo rispetto all’orario riportato sul voucher.

È obbligatorio indossare una mascherina a copertura di naso e bocca per tutta la durata della visita, anche negli spazi esterni come i cortili. Ciascun visitatore è sottoposto al controllo della temperatura. Negato l’accesso a tutti coloro che avranno una temperatura corporea pari o superiore ai 37,5° C. All’interno dei Musei occorre, inoltre, mantenere la distanza interpersonale di oltre 1 metro ed evitare assembramenti.
Ogni violazione verrà portata alla considerazione delle Autorità di competenza. Potrà essere disposto l’allontanamento dai Musei di coloro che non seguiranno le disposizioni.

Le visite guidate e per gruppi sono possibili per gruppi formati da un massimo di 20 persone (più la guida). Sarà cura della guida sensibilizzare al rispetto della distanza interpersonale tra i membri del gruppo, nonché a quello di tutte le altre norme e disposizioni vigenti. È concessa la possibilità di usufruire degli apparati radio-trasmittenti (group tour), il cui utilizzo è obbligatorio per tutti i gruppi con un numero di partecipanti superiore ai 10 visitatori. Gli unici apparati ammessi sono quelli forniti dal concessionario ufficiale, distribuiti nelle postazioni dedicate all’interno dei Musei Vaticani.

La Direzione continuerà a organizzare le consuete visite guidate ai Musei Vaticani e ai Giardini Vaticani per visitatori singoli, affidate ai propri operatori didattici, per gruppi costituiti da un massimo di 20 persone. Sarà possibile prenotare la propria visita attraverso la biglietteria ufficiale tickets.museivaticani.va. In questo caso, è richiesto ai visitatori di presentarsi con 15 minuti di anticipo rispetto all’orario riportato sul voucher.

BASILICA DI SAN PIETRO

Ecco tutte le misure di sicurezza da conoscere prima di visitare la Basilica:

  • All'ingresso in Basilica verrà rilevata la vostra temperatura corporea da uno scanner termico.

  • Siete tenuti a indossare mascherine che coprano completamente il naso e la bocca per tutta la durata della visita.

  • Rispettate le misure di distanziamento sociale, come mantenere una distanza minima di 2 metri dalle altre persone.

Dei marcatori per il distanziamento sociale sono stati installati sulla pavimentazione per facilitare la valutazione delle distanze prima dell'ingresso.

Potete entrare nella Basilica di San Pietro direttamente dall’ingresso principale. Quello che passa attraverso la Cappella Sistina è chiuso fino a nuovo avviso.

Il numero di persone che possono partecipare alla una messa è stato notevolmente ridotto. Vi preghiamo di verificare la disponibilità prima di prenotare il biglietto.

Numerose stazioni con dispenser di disinfettante per le mani sono state collocate intorno a Piazza San Pietro per uso pubblico.

SALE TEATRALI, SALE DA CONCERTO E SALE CINEMATOGRAFICHE

Per accedere a cinema, teatri e concerti è necessario esibire Certificazione verde COVID-19. In zona bianca e gialla, gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, live-club e in altri locali o spazi anche all’aperto sono svolti esclusivamente con posti a sedere preassegnati e a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro, sia per gli spettatori che non siano abitualmente conviventi, sia per il personale. La capienza consentita non può essere superiore al 50 per cento di quella massima autorizzata e il numero massimo di spettatori non può comunque essere superiore a 1.000 per gli spettacoli all’aperto e a 500 per gli spettacoli in luoghi chiusi, per ogni singola sala. Le discoteche e le sale da ballo sono chiuse.
Per maggiori informazioni, consultare i siti ufficiali. In zona arancione e rossa, tutte le attività sono sospese.

NEGOZI

In zona bianca, gialla e arancione, i negozi sono aperti. In zona rossa, tutte le attività commerciali sono chiuse, tranne farmacie, parafarmacie, alimentari, edicole, tabaccherie, e vendita di beni considerati di prima necessità. Per quanto riguarda gli esercizi del commercio al dettaglio, vi ricordiamo che è obbligatorio mantenere una distanza interpersonale di almeno 1 metro tra le persone; l’ingresso all’attività è consentito solo in modo dilazionato e in base alla superficie del negozio; è vietato sostare all’interno dei locali più del tempo necessario per effettuare gli acquisti.

RISTORANTI, PUB E BAR

A partire dal 6 agosto 2021, è necessario essere in possesso della Certificazione verde COVID-19 per poter accedere ai servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio commerciale (bar, ristoranti, pasticcerie, pizzerie, ecc.), ma esclusivamente per il consumo di alimenti e bevande al tavolo al chiuso. La certificazione non è richiesta per il consumo al bancone e ai tavoli all’aperto. In zona bianca, ristoranti, pub e bar sono aperti, la sera e al chiuso, senza limitazioni di orario. Se i tavoli sono all’aperto, non ci sono limiti per il numero di commensali. I locali all’interno, invece, possono ospitare al massimo 6 commensali, anche non conviventi. In zona gialla, è possibile consumare cibi e bevande all'interno di bar, ristoranti e altre attività di ristorazione, anche a cena, nel rispetto dei limiti orari agli spostamenti. Negli stessi orari, è consentita senza restrizioni la vendita con asporto di cibi e bevande. La consegna a domicilio è consentita senza limiti di orario, ma deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti. Resta consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive limitatamente ai propri clienti alloggiati. In area arancione e rossa, sono chiusi tutti i servizi di ristorazione, ma restano comunque consentiti la consegna a domicilio senza restrizioni, e l’asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze, fino alle 22, limitato alle ore 18, in caso di bar senza cucina o commercio al dettaglio di bevande.

CENTRI COMMERCIALI, OPEN MALL E OUTLET

In zona bianca, i centri commerciali sono aperti tutti i giorni. In zona gialIa, i maxi store e i mercati all'aperto sono regolarmente aperti. In zona arancione, i centri commerciali sono chiusi nelle giornate festive e prefestive e nei weekend. Fanno eccezione farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole al loro interno. Chiusi i mercati all'aperto nei festivi e prefestivi. In zona rossa, i centri commerciali sono chiusi, tranne le farmacie e parafarmacie, i presidi sanitari, lavanderie e tintorie, punti vendita di generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie al loro interno. I mercati all’aperto, chiusi nei festivi e prefestivi, sono attivi esclusivamente per la vendita di soli generi alimentari.

Per quanto riguarda i suddetti esercizi commerciali, è previsto quanto segue:

  • All'ingresso sarete sottoposti alla misurazione della temperatura corporea mediante termometri con misurazione a distanza. È consentito l’ingresso solo con temperatura inferiore ai 37,5°C.
  • Dovete indossare le mascherine per tutto il tempo di permanenza nel centro commerciale, con l’eccezione dei momenti in cui si usufruirete di servizi incompatibili con il loro utilizzo - ristorazione, trattamenti estetici al viso.
  • Se siete conviventi (e in generale le persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale) potete stare a una distanza inferiore a quella di 1 metro, indicata per gli altri clienti.
Ti potrebbe interessare anche

Musei Capitolini

La lupa dei Musei Capitolini
Musei Capitolini
Musei e gallerie
Share Condividi

Media gallery

Le tue utility