Riapre il Giardino di Ninfa: ecco le date per il 2020 | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Riapre il Giardino di Ninfa: ecco le date per il 2020

Giardino di Ninfa
dal 12 Febbraio 2020 al 2 Novembre 2020

Riapre al pubblico il Giardino di Ninfa, il magnifico parco eletto dal New York Times "il Giardino il più bello e romantico del mondo". Da marzo a novembre riprendono le visite guidate all’oasi realizzata dalla famiglia Caetani sulle rovine dell'omonima città medievale.

A disposizione dei visitatori soltanto alcuni giorni dell'anno al fine di preservare il delicato equilibrio ambientale. Il Giardino di Ninfa, uno splendido esempio di poesia e architettura medievale, sorge ai piedi dei monti Lepini nella provincia di Latina; i visitatori fanno un tuffo in una realtà incontaminata dove molti scrittori, Virgina Woolf, Truman Capote, Ungaretti, Moravia, trovarono l’ispirazione per le loro creazioni, un vero salotto letterario.

All’interno del giardino di 8 ettari si possono ammirare oltre 1300 specie di piante tra cui 19 varietà di magnolia, betulle, iris acquatici e aceri giapponesi. A primavera, i ciliegi ornamentali fioriscono creando un'atmosfera fiabesca.

Di seguito il calendario relativo alle aperture del 2020:
Marzo 28, 29
Aprile 4, 5, 12, 13, 19, 25, 26
Maggio 1, 2, 3, 10, 17, 24, 31
Giugno 2, 6, 7, 21
Luglio 4, 5, 19
Agosto 1, 2, 15
Settembre 5, 6
Ottobre 3, 4
Novembre 1

Ingressi disponibili dal 26 febbraio 2020.

L’ingresso al Giardino di Ninfa è regolato esclusivamente da visite guidate suddivise in fasce orarie in giorni prestabiliti da marzo a novembre.
Ogni visita parte dall’ingresso ogni 10 minuti circa, in ordine di arrivo, secondo la fascia oraria scelta al momento dell’acquisto.
Per ogni fascia oraria il tempo di attesa può variare dai 10 ai 20 minuti. Ogni visita avrà durata di 80 minuti circa.
Il Giardino di Ninfa è agevolmente percorribile da carrozzine e sedia a rotelle prestando attenzione a radici sporgenti, sassi, rami bassi o altro intralcio.

Per maggior informazioni: www.giardinodininfa.eu

Share Condividi

Media gallery

Media gallery
Giardino di Ninfa

Le tue utility