Estate Romana 2021, la stagione dello spettacolo all’aperto | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Estate Romana 2021, la stagione dello spettacolo all’aperto

Estate Romana 2021
dal 11 Giugno 2021 al 7 Novembre 2021

Nuovi spazi culturali e ulteriori opportunità arricchiscono la già notevole offerta dell’Estate Romana, il contenitore estivo della Capitale che, per quattro mesi, oltre all’importante programma delle istituzioni culturali cittadine, presenta anche i 65 i progetti vincitori dell’avviso pubblico per la concessione gratuita di spazi all’aperto per le attività culturali.

I BANDI E I VINCITORI

Fino al 28 giugno, gli operatori culturali possono partecipare al bando pubblico per ampliare l’offerta culturale per cittadini e turisti da realizzare tra il 30 luglio e il 3 ottobre. Inoltre, per alcune realtà culturali cittadine, la Municipalità ha previsto una call attraverso la quale offrire, per periodi temporanei e gratuitamente, gli spazi di pertinenza degli Enti capitolini come Azienda Speciale Palaexpo, Casa del Cinema, Casa del Jazz, Istituzione Sistema Biblioteche Centri di Cultura, Sovrintendenza Capitolina, Teatro dell’Opera di Roma, Associazione Teatro di Roma - Teatro di Tor Bella Monaca, come  luoghi in cui svolgere sezioni di prove, laboratori, incontri seminariali, con esclusione di pubblico spettacolo. Proposte da realizzare tra luglio e ottobre 2021.

Nell’ambito del bando triennale dell’Estate Romana sono stati selezionate importanti proposte come:

Village Celimontana, Jazz Club all’aperto dove musicisti internazionali si esibiscono ogni giorno dal vivo. Tra i generi principali Jazz, Soul, Dixieland, Swing, Acustica e Rock’n Roll.

Villa Ada Roma incontra il mondo, la storica kermesse musicale, ma non solo, sul cui palco vede la presenza, da metà giugno a metà agosto, di grandi nomi internazionali e del meglio del cantautorato e dell’indie italiano. Titolo di questa 27esima edizione: La musica che cura.

CINEMA SOTTO LE STELLE

Sono numerose le arene cinematografiche all'aperto che costellano diverse zone della città durante questa l'Estate Romana di quest'anno:

Cine Village Parco Talenti che, fino a inizio settembre, propone grandi classici e novità cinematografiche degli ultimi anni ma anche incontri con i grandi personaggi del mondo del cinema, per approfondire temi, uscite, progetti, storie da backstage.

Arena Garbatella che, fino a metà settembre, porta in piazza Benedetto Brin i migliori film della stagione e serate dedicate a spettacoli teatrali e proiezioni con musica dal vivo.

Caleidoscopio a Villa Borghese che, da metà giugno, nel Teatro all’aperto Ettore Scola parte con la programmazione estiva gratuita della Casa del Cinema. In cartellone, il grande cinema internazionale, storie e personaggi come Nino Manfredi, di cui si festeggia il centenario, musica tra opera e balletto, racconto del reale con i documentari dell’Istituto Luce e cine-biopic. Otto rassegne, otto festival e molti ospiti, per un totale di 91 serate consecutive.

Il Nuovo Cinema Aquila propone film indipendenti e documentari.

Numerose le arene cinematografiche gratuite: C'era una volta a…Vigna Murata (metà giugno - inizio luglio), Cinema alle mura e non solo (fine giugno - inizio settembre), Cinema Balduina (luglio), Cinecorviale Estate (inizio luglio - inizio agosto), Elsa sotto le stelle (metà luglio - fine agosto), Cinelido - Festival del Cinema Italiano (metà luglio), Altra Visione - a India, L'Estate di Cinema (metà luglio - metà agosto), Il cinema oltre (agosto), Arena Diamante (settembre).

LE SALE DI LETTURA E STUDIO ALL'APERTO

L’Estate in Biblioteca prende il via nei giardini delle Biblioteche di Roma Capitale il 21 giugno con la Festa della Musica, con live, laboratori, presentazioni di libri a tema, tanti appuntamenti per i più piccoli, tra laboratori e letture all’aperto. La sera vi attende un ricco cartellone di eventi culturali.

LA FESTA DELLA MUSICA

Il 21 giugno, per l'intera giornata e in più zone della città, largo alla musica da suonare insieme, all’insegna dell’amore per le note e della gioia della condivisione con la Festa della Musica. Se volete condividere la vostra musica iscrivetevi gratuitamente sul sito www.culture.roma.it/festadellamusicaroma, entro le ore 24 del 17 giugno.

I GRANDI APPUNTAMENTI

Dal 30 giugno e fino a ottobre, va in scena la nuova stagione del Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti, il teatro elisabettiano di Villa Borghese appena intitolato al suo indimenticato direttore, con grandi pièce come Romeo e Giulietta, il Falstaff e il Faust.

L’Auditorium Parco della Musica ospita la rassegna letteraria Libri Come, Festa del libro e della lettura con la presenza di grandi autori italiani e internazionali tra cui Emmanuel Carrère, Colum McCann, Erica Jong, Zerocalcare, Alberto Angela, Giuliano Sangiorgi, Sergio Cammariere.

Sempre all’Auditorium parte la rassegna Si può fare che vede, nella Cavea, le performance dei grandi nomi della musica italiana e internazionale come Emma, Niccolò Fabi, Edoardo Bennato, Fiorella Mannoia, Gino Paoli, Nicola Piovani, Pierò Pelù, Max Gazzè, Fabrizio Moro, Robben Ford e Bill Evans, Noa, e di alcuni tra gli artisti più amati dai giovani, da Myss Keta, Motta, ColapesceDimartino, a Willie Peyote, Ghemon, Lo Stato Sociale.

Dal 6 luglio, inoltre, i Concerti d’Estate dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia vi attendono con sei concerti speciali con l’Orchestra e il Coro dell’Accademia oltre a performance e omaggi a Stravinskij, Gershwin e al genio di Sebastião Salgado.

Quattro mesi di grande musica alla Casa del Jazz. Sul palco all’aperto, si alternano nomi di spicco del panorama italiano come Enrico Rava, Enrico Pieranunzi, Gegè Munari, Stefano di Battista, Danilo Rea, Roberto Gatto, Fabrizio Bosso, Tullio de Piscopo, Alex Britti, Gegè Telesforo, e celebri artisti stranieri come Michel Portal, Michael League, Bill Laurance e tanti altri.

Dal 15 giugno al 6 agosto, il Teatro dell’Opera di Roma si trasferisce al Circo Massimo con il nuovo allestimento de Il trovatore di Verdi con la direzione di Daniele Gatt, con la Messa da Requiem di Verdi, la Madama Butterfly, La bohème di Puccini, Il lago dei cigni, il gala di Roberto Bolle e Vinicio Capossela che si esibisce con l’Orchestra Maderna.

Dal 14 settembre al 21 novembre, torna il Romaeuropa Festival, alla sua 36esima edizione, con un programma internazionale che entra nel vivo con l’inaugurazione dello spettacolo Möbius, degli acrobati XY e del coreografo Rachid Ouramdane nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica.

A Palazzo delle Esposizioni prosegue fino al 18 luglio la Quadriennale d’arte 2020 FUORI con l’esposizione di più di 300 opere di 43 artisti, esposte attraverso sale monografiche e nuovi lavori che tracciano un percorso alternativo nella lettura dell’arte italiana dagli anni Sessanta a oggi.

Il Padiglione 9A del Mattatoio ospita fino al 22 agosto la 64^ edizione del World Press Photo.

Molte sono le iniziative promosse da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali: a cominciare dalle mostre nei Musei civici tra le quali I Marmi Torlonia. Collezionare Capolavori nel nuovo spazio espositivo di Villa Caffarelli, Koudelka. Radici al Museo dell’Ara Pacis, Napoleone e il mito di Roma ai Mercati di Traiano-Musei dei Fori Imperiali, la seconda edizione di Back to Nature. Arte Contemporanea a Villa Borghese, con installazioni in situ di artisti di rilievo internazionale, e Roma. Nascita di una Capitale 1870 -1915 al Museo di Roma.

Il 18, il 19 e il 20 giugno, le Giornate Europee dell’Archeologia hanno l’obiettivo di far conoscere i beni archeologici al grande pubblico.

Dal 17 giugno, riparte Viaggi nell’antica Roma, lo spettacolo multimediale all’aperto per rivivere la storia del Foro di Augusto che, fino al 7 novembre, prevede tre repliche ogni sera dello straordinario progetto a cura di Piero Angela e Paco Lanciano, disponibile in 8 lingue.

Per tutta l'estate è fruibile Circo Maximo Experience, la visita immersiva del Circo Massimo in realtà aumentata e virtuale. Da giovedì a sabato, dalle 17 alle 20, potete rivivere la storia del più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità.

L’intera stagione estiva prosegue con l’iniziativa delle prime domeniche del mese a entrata gratuita, per residenti e non, nei musei civici - con i capolavori delle collezioni permanenti e le numerose mostre temporanee in corso - e in alcuni siti archeologici della Capitale.

Il programma di Estate Romana 2021 è promosso da Roma Culture. Gli appuntamenti possono subire variazioni. Per informazioni e aggiornamenti culture.roma.it

Share Condividi

Media gallery

Media gallery
Estate Romana 2021

Le tue utility