Conversation Piece | Part VII - Verso Narragonia | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Conversation Piece | Part VII - Verso Narragonia

Apolonia Sokol, La Nave dei Folli - Foto Daniele Molajoli
Jos de Gruyter&Harald Thys - Foto Daniele Molajoli
Jos de Gruyter&Harald Thys - Foto Daniele Molajoli
Jos de Gruyter&Harald Thys - Foto Daniele Molajoli
Apolonia Sokol, La Nave dei Folli - Foto Daniele Molajoli
Apolonia Sokol, La Nave dei Folli - Foto Daniele Molajoli
Benedikt Hipp - Foto Daniele Molajoli
Installation View - Foto Daniele Molajoli

Dedicato agli artisti italiani e stranieri che intrattengono un rapporto speciale con Roma, o che sono temporaneamente ospiti della città, il ciclo di mostre Conversation Piece prosegue con un nuovo appuntamento. Il sottotitolo scelto per questo settimo capitolo fa riferimento al luogo immaginario raccontato nel poema allegorico e moraleggiante “La nave dei folli” di Sebastian Brant, stampato nel 1494 e accompagnato dalle illustrazioni di Albrecht Dürer, che narra il viaggio fantastico di una nave stipata di folli. Narragonia è il paradiso dei folli, dove la nave fa una delle sue tappe prima del tragico naufragio finale.

La follia come diversità e fonte d’ispirazione artistica è il tema sul quale si confrontano gli artisti presentati in mostra: il duo belga Jos de Gruyter & Harald Thys, Benedikt Hipp (vincitore del Premio Roma presso l’Accademia Tedesca Roma Villa Massimo) e Apolonia Sokol (borsista presso Villa Medici - Accademia di Francia a Roma). Ad aprire la mostra è l’installazione di Jos de Gruyter e Harald Thys: una raccolta bizzarra composta da 23 piccoli busti che raffigurano personaggi del passato e del presente, famosi o famigerati, senza gerarchie o giudizi. Simili a caricature, spaventosi e innocui allo stesso tempo, ricordano i busti imperiali romani ma rimandando anche all’atmosfera sinistra di un laboratorio scientifico deviato.

L’imbarcazione popolata di figure nella grande tela di Apolonia Sokol si ricollega invece direttamente allo spunto iconografico della mostra. I soggetti ritratti sono però persone della contemporaneità, una popolazione di amiche, conoscenti e persone amate dall’artista che mette in discussione orientamenti e generi sessuali. Una forte carica espressiva connota infine l’ambiente realizzato da Benedikt Hipp, con dipinti e sculture inedite che producono uno spazio perturbante e magico che trascende i limiti della razionalità. Grazie al prestito eccezionale concesso dalla Biblioteca Oliveriana di Pesaro, viene esposta in mostra anche una rara copia del libro di Sebastian Brant, nell’edizione di Basilea del 1572.

Informazioni

Quando 
dal 8 Febbraio 2021 al 1 Luglio 2021
POINT (12.478395 41.904287)
Contatti 
Sito web: 
http://www.fondazionememmo.it/conversation-piece-part-vii/
Orari 

Dall'8 febbraio al 1° luglio 2021

dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 18.00

Per eventuali aggiornamenti sugli orari CONSULTARE IL SITO UFFICIALE

Giorni di chiusura 
Domenica, Sabato
Share Condividi

Location

Conversation Piece | Part VII - Verso Narragonia, Via della Fontanella Borghese, 56b
Via della Fontanella Borghese, 56b
41° 54' 15.4332" N, 12° 28' 42.222" E

Media gallery

Media gallery
Jos de Gruyter&Harald Thys - Foto Daniele MolajoliJos de Gruyter&Harald Thys - Foto Daniele MolajoliJos de Gruyter&Harald Thys - Foto Daniele MolajoliApolonia Sokol, La Nave dei Folli - Foto Daniele MolajoliApolonia Sokol, La Nave dei Folli - Foto Daniele MolajoliBenedikt Hipp - Foto Daniele Molajoli Installation View - Foto Daniele Molajoli

Node Json Map Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility