‘Sensuability. Ti ha detto niente la mamma?’ Mostra di fumetti. Special edition. 'Francamente me ne infischio' | Turismo Roma
Live Rome, discover Rome
Tourist services and cultural offer
060608
Your tailor-made trip

Social Block

You are here

‘Sensuability. Ti ha detto niente la mamma?’ Mostra di fumetti. Special edition. 'Francamente me ne infischio'

SENSUABILITY, TI HA DETTO NIENTE LA MAMMA? SPECIAL EDITION FRANCAMENTE ME NE INFISCHIO PROROGATA AL 31 AGOSTODopo la chiusura forzata subita nel mese di marzo, torna dal 15 giugno fino al 15 luglio 2020 la mostra di fumetti “Sensuability ti ha detto niente la mamma?” realizzata dall'Associazione Nessunotocchimario, con il patrocinio del Comicon, special edition "Francamente me ne infischio", in mostra alla Casa del Cinema di Roma. La mostra si era aperta il 14 febbraio nelle sale espositive della location romana per venire chiusa l’8 marzo. Protagonisti sono dei corpi imperfetti ma estremamente sensuali che esprimono la bellezza e la potenza della loro diversità, strizzando l'occhiolino al cinema. Questo è stato il tema del concorso che ora è culminato nella mostra, che oggi ha come protagonista il fumetto, domani la fotografia e presto un film per raccontare che tra disabilità e sessualità c’è feeling. C’è #sensuability. (orario mostre lun – ven 16:00 – 20:00 /  Sab e dom 10:00 – 13:00 – 16:00 – 20:00)"Tutto nasce nel 2016 - dice Armanda Salvucci - quando una regista famosa ha pubblicato un annuncio in cui cercava 'un nano che facesse tenerezza'. Così, a 50 anni, ho deciso che non potevo più stare a guardare e da 4 anni porto avanti questo sogno chiamato Sensuability, un progetto a più tappe che oltre al fumetto include cinema e fotografia per parlare della disabilità."Da questo palco privilegiato - ha detto Armanda Salvucci - anzi, lanciamo un appello a tutte le case di produzione là fuori che eventualmente volessero mettersi in contatto con noi per contribuire a realizzare il nostro film. Abbiamo già scritto soggetto e sceneggiatura insieme a Giovanni Lupi e Roberto Campili stiamo contattando attori importanti. Se qualcuno volesse essere parte del progetto sia il benvenuto, stiamo cercando il partner giusto che ci accompagni in questa avventura".Questa la lista completa dei disegnatori e degli artisti che hanno donato fino ad oggi una loro opera:Milo Manara, Tanino Liberatore, Fabio Magnasciutti, Frida Castelli, Luca Enoch. Pietro Vanessi, Cecilia Roda, Frad,  Stefano Tartarotti, Michele Grimaldi, Francesca Picardi, Giulia Bracaglia, Lorenzo Pierfelice, Luca Er Baghetta Modesti, Gianlorenzo Ingrami, Claudio Bandoli, Lorenzo La Neve e Matilde Simoni, Daniel Cuello, Marco Gaucho Filippi, Stefania Infante,  Daniele Tofi Morganti, Marco Rufus Petrella, Nole Biz, Marco Gava Gavagnin, Enrico Biondi - lele&fante, Alfio Leotta, Eugenio Saint Pierre, Luca Garonzi (Luc Garçon), Federica Giglio, Alessio Atrei, Marco Fusi, Nicoletta Santa, Lucia Lepore, Virginia Cabras (Alagon)Francamente me ne infischio!” la celebre frase del film “Via col Vento” diventa quindi un grido liberatorio, un invito a piacersi, a essere sensuali, a vivere la sessualità oltre i pregiudizi, oltre l’ossessione di corpi perfetti e performanti.
La sfida contro gli stereotipi legati a disabilità e sessualità, per questa nuova edizione, si fa ancora più ambiziosa e tocca proprio la decima arte.CHI E' ARMANDA SALVUCCIMi chiamo Armanda Salvucci e ho l’acondroplasia. Una condizione genetica rara che colpisce lo sviluppo scheletrico. In pratica le ossa lunghe del mio corpo non crescono.Io non voglio essere una super eroina, i supereroi sono distanti, sono perfetti non ti ci puoi avvicinare. Io invece voglio essere toccata, avvicinata, non voglio dover sublimare il mio corpo che, c’è, esiste e non voglio nasconderlo. Bisogna ripensare anche il linguaggio: diversamente abile, inclusione…io non mi sento diversamente abile, non è che non sono capace di essere alta, io non posso essere alta. Io non voglio essere inclusa, io abito il mondo come tutti. Signori stiamo parlando di sessualità e per fortuna, quando entra in ballo la chimica, i pregiudizi dovrebbero andare a farsi friggere… SENSUABILITY E NessunotocchimarioNon mi piace come si tratta, o meglio, “non si tratta” questo argomento da troppi considerato un tabù. Così è nata Nessunotocchimario, l’associazione che mi ha permesso di lanciare il progetto Sensuability. L’arte è il seme ideale per far germogliare una cultura nuova e senza pregiudizi, libera e inclusiva, capace di ironia e leggerezza anche su temi considerati tabù come sesso e disabilità.Sessualità, fantasia, desiderio sono esigenze vitali di tutti come bere l’acqua, dormire, mangiare. Fare l’amore. Se non ti ha detto niente la mamma... Te lo diciamo noi!

Informazioni

Quando 
from 15 June 2020 to 31 August 2020
POINT (12.4874581 41.9110095)
Contatti 
Facebook: 
http://www.facebook.com/pages/Casa-del-Cinema/167889168045
Fax: 
0039 06 42016191
Telephone: 
0039 06 423601 / 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00
Twitter: 
http://twitter.com/CasadelCinema
Web site: 
www.casadelcinema.it
Share Condividi

Location

‘Sensuability. Ti ha detto niente la mamma?’ Mostra di fumetti. Special edition. 'Francamente me ne infischio', Largo Marcello Mastroianni, 1
Largo Marcello Mastroianni, 1
41° 54' 39.636" N, 12° 29' 14.8488" E

Media gallery

Node Json Map Block

Interactive map

Choose events and services nearby

Your utilities