Trastevere insolita | Turismo Roma
Rom leben, Rom entdecken
Touristische Dienstleistungen und kulturelles Angebot
060608
Your tailor-made trip

Social Block

You are here

Trastevere insolita

Trastevere insolita: l’anima nascosta di uno dei rioni simbolo di Roma 
C’è un posto che non si può perdere se si passa per Roma: Trastevere. Rione dalle origini semplici e popolari, già in antichità legato alle attività dei mercanti che lavoravano in prossimità del Tevere, oggi Trastevere è spesso l’icona della movida serale. Ma il nostro consiglio è di venirci di giorno, meglio ancora se infrasettimanale. Quando il quartiere si spoglia dello spirito danzereccio e, tra vicoli che sembrano addormentati, si può respirare ancora un po’ della sua anima originaria. Trastevere non è solo la nota piazza Trilussa. Trastevere sono i suoi silenzi, gli scorci da cui si intravede la collina del Gianicolo, le sue stradine con vecchi bar e trattorie che conservano ancora le insegne storiche. Nel rione troverete palazzetti bassi dai colori caldi su cui magari le piante rampicanti crescono tranquille, facendo anche da ponte tra un edificio e l’altro, insieme ad auto d’epoca ben tenute parcheggiate dietro l’angolo. E in qualche posticino come in piazza San Calisto, incontrerete forse i vecchietti romani della zona che trascorrono i pomeriggi delle stagioni più miti a giocare a carte.

Itinerario insolito a Trastevere: dal Ponte Palatino a San Francesco a Ripa
Per percorrere un itinerario insolito di Trastevere vi basterà un giorno intero ma, una volta che entrerete in contatto con lo spirito del quartiere, vi verrà sempre voglia di ritornarvi. Per una passeggiata “diversa”, partite dal Ponte Palatino e percorrete via dei Vascellari. Proseguite sino all’incrocio con via dei Salumi: qui, se siete fortunati, di giorno potreste trovare aperta la chiesetta di Sant’Andrea de Scaphis. Oggi sconsacrata, è stata rilevata da un artista straniero che vi espone, a turno, opere di arte contemporanea. In questo periodo, vista l’emergenza COVID-19, la chiesa è visitabile su appuntamento. Seppur piccola, i suoi allestimenti e la sua atmosfera così suis generis vi faranno dimenticare, per un momento, di essere nel centro di Roma. Lungo la strada troverete poi la Basilica di Santa Cecilia. Il nostro itinerario insolito per Trastevere continua in uno dei suoi angoli più eleganti e per certi versi meno battuti: San Francesco a Ripa. Nell’omonima piazza, non perdete la chiesa barocca dedicata proprio a San Francesco, dove sono conservate opere come l’estasi della Beata Ludovica del Bernini e una cappella firmata da De Chirico. Di giorno la zona è il regno di vecchie botteghe e piccoli antiquari. Già invece con le luci del tramonto, inizieranno ad accendersi le luci di baretti e trattorie. Fermatevi ad ammirare i palazzetti tra gli stretti vicoletti, ornati da edere e balconcini fioriti.

Verso il cuore di Trastevere: piazza San Cosimato e dintorni 
L’itinerario prosegue attraversando viale Trastevere, verso piazza San Cosimato. Cuore della vita diurna del quartiere, anche per la presenza del mercato rionale, di sera la piazza si trasforma in un luogo di incontro, grazie ai baretti vicini. Durante le sere d’estate, si può assistere alla rassegna all’aperto “Il Cinema in Piazza”: ogni anno i ragazzi del Vecchio Cinema America (a due passi da lì) danno vita a una rassegna gratuita, con proiezione di vecchie e nuove pellicole. Proseguite verso piazza di San Calisto dove, oltre ai turisti, potrete osservare uno spaccato di vita trasteverina. Nelle immediate vicinanze, a via della Cisterna, fermatevi a dare uno sguardo alla fontana della Botte. Quest’opera fa parte delle 7 fontane rionali che nel 1927 furono realizzate dall'architetto Lombardi su richiesta proprio del Comune di Roma. Ognuna delle 7 fontane doveva rappresentare, con simbologia e iconografia, l’essenza del rione in cui sarebbe stata collocata. E qui a Trastevere la fontana della Botte vuole proprio ricordare il commercio del vino che si era sviluppato, sin dall’antichità, per la presenza di osterie e trattorie. Continuiamo passando per quello che è considerato il centro di Trastevere per eccellenza: piazza di Santa Maria in Trastevere. Il nostro itinerario però, non si ferma nell’omonima chiesa, seppur bellissima, ma prosegue alle sue spalle verso piazza Sant’Egidio e poi via della Scala. 

La Trastevere che non ti aspetti: l’Antica Spezieria di Santa Maria della Scala e l’Orto Botanico
Qui vi proponiamo una sosta all’Antica Spezieria di Santa Maria della Scala, visitabile su prenotazione via email. La visita dura circa un’ora ed è molto interessante. Nell’Antica Spezieria, infatti, sono perfettamente conservati i ricettari ma anche i mobili in legno e i laboratori dell’epoca dove si realizzavano medicinali. Se inizialmente sorse per esigenza dei frati che coltivavano le erbe officinali, già nel Seicento divenne così famosa da venir soprannominata “La farmacia dei Papi”. Ultima tappa della nostro itinerario alla scoperta di Trastevere è l’Orto Botanico. Accessibile senza prenotazione, si può visitare nel pieno rispetto di tutte le norme di sicurezza previste dall’emergenza COVID-19 ed è un vero e proprio mondo a parte. Nel cuore di Trastevere, ci si immerge nel verde e nel silenzio ai piedi del Colle Gianicolo. La visita, adatta a grandi e piccini, si svolge lungo un percorso dove troverete piante della macchia mediterranea, fiori di ogni specie e piante tropicali. Da non perdere un giro nella bellissima foresta dei bambù e le serre.

Il nostro itinerario insolito per Trastevere si chiude in quest’angolo magico ma, il nostro consiglio, è di perdervi letteralmente tra i vicoli del rione. Camminate seguendo l’istinto e i profumi delle trattorie: scoverete angoli in cui sarete soli con il fascino che solo in questa zona di Roma si respira. 

Ha scritto per noi This Must Be The Trip

Media gallery

Media gallery
Vista Gianicolo da Orto BotanicoVicoli di TrastevereVicolo del MoroVista di TrastevereSan CalistoPiazza Santa Maria in TrastevereInterni chiesa Sant'Andrea de ScaphisLaboratorio Antica Spezieria Santa Maria della ScalaTeca antica Antica Spezieria Santa Maria della ScalaVetrina antica Antica Spezieria Santa Maria della ScalaFontana della BotteLaghetto Orto BotanicoScalinata 11 fontane Orto BotanicoBosco bambù Orto Botanico Pianta di banano Orto Botanico

Ihre Dienstprogramme