Il passaggio dalla Roma imperiale alla Roma medievale non è un evento analizzabile con parametri temporali definiti; un processo grandioso di distruzione-ricostruzione interessa Roma in tutta la sua magnificenza.
E' così che, presso l'Area Sacra di S. Omobono ad esempio, opposti a S. Nicola in Carcere, ai piedi del Campidoglio, rimangono una casa medievale con torre, ripristinata dopo le demolizioni.Esempio di opera incisiva, ponte Sisto sancisce invece nel 1475 la rinascita della città capace di eguagliare lo splendore monumentale dell'antica.

Il presente itinerario propone alcuni dei monumenti del territorio collocabili in questo periodo.

Modifica

I luoghi dell'itinerario

Ponte Sisto

Un collegamento diretto al rione Trastevere, con uno sfondo da cartolina in cui si scorge la [...]

Area Sacra di S. Omobono

Passeggiando nei pressi dell’area del Foro Olitorio (di fronte al moderno Palazzo dell’Anagrafe) è possibile scorgere [...]

Mausoleo Ossario Garibaldino

Il Mausoleo Ossario Garibaldino sorge sul Gianicolo nella località detta Colle del Pino, dove tra il [...]

Casa dei Cavalieri di Rodi

La Casa dei Cavalieri di Rodi era sede del Priorato romano dell’ordine dei Cavalieri di San [...]

Casina del Cardinal Bessarione

La Casina del Cardinal Bessarione rappresenta un inconsueto esempio di Villa rinascimentale extraurbana in una zona [...]