La bellezza svelata della collezione Torlonia ai Musei Capitolini | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

La bellezza svelata della collezione Torlonia ai Musei Capitolini

Collezione Torlonia, Rilievo di Porto ©FondazioneTorlonia PH Lorenzo de Masi
dal 4 Aprile 2020 al 10 Gennaio 2021

Novantasei marmi, tra statue, busti e rilievi, presentati per la prima volta al pubblico in tutta la loro straordinaria bellezza nella mostra allestita da fine aprile, su progetto di David Chipperfield Architects Milano, a palazzo Caffarelli, nella nuova sede espositiva dei Musei Capitolini.

Curata da Salvatore Settis e Carlo Gasparri, “The Torlonia Marbles. Collecting Masterpieces” è frutto di una collaborazione non comune tra la famiglia e la Fondazione Torlonia, le istituzioni pubbliche e privati, in primis Bvlgari che ha finanziato i lavori di restauro, per dare alla collezione il respiro internazionale che merita.

La scelta della sede nasce dal proposito di incentrare il percorso espositivo sulla storia del collezionismo di antichità dal XV al XIX secolo, di cui i 620 pezzi catalogati della collezione Torlonia, un inestimabile tesoro d’arte esito di una lunga serie di acquisizioni, scavi e spostamenti di sculture fra le varie residenze della famiglia, costituiscono uno spaccato altamente rappresentativo.

Il progetto ha avuto una eco non indifferente, attraendo l’attenzione di molte istituzioni museali estere. Con un obiettivo importante nel medio periodo: realizzare a Roma un nuovo museo permanente per la collezione. 

Foto Fondazione Torlonia
 

Share Condividi

Media gallery

Media gallery
Collezione Torlonia, Rilievo di Porto ©FondazioneTorlonia PH Lorenzo de Masi

Le tue utility