Tecniche d'evasione | Turismo Roma
Vivere Roma, scoprire Roma
Servizi turistici e offerta culturale
060608
Il tuo viaggio su misura

Social Block

You are here

Tecniche d'evasione

Sándor Pinczehelyi, Sickle and Hammer 3, 1973, Ludwig Museum
Bálint Szombathy, Lenin In Budapest, 1972-2010, Ludwig Museum, Budapest
Judit Kele, I am a Work of Art, 1979-1984, Ludwig Museum, Budapest
Katalin Ladik, Poemim, 1978, Ludwig Museum, Budapest
Tibor Hajas, To the Streets with your Message I. (A Letter to my Friend in Paris), 1975, Ludwig Museum, Budapest
Gábor Attalai, Negative Star, 1970-71, Vintage Galéria, Budapest
Gyula Pauer, In Memoriam of 1956 Revolution, 2006, Ludwig Museum, Budapest

Un’ironia corrosiva, amara e commovente, una storia a tratti disperata ma al contempo vitale e rivoluzionaria. Palazzo delle Esposizioni racconta le “Tecniche d’evasione”, ovvero le strategie e gli espedienti messi in atto nell’Ungheria postrivoluzionaria da un gruppo di artisti dissidenti per contrastare il regime, sfuggendo alla censura e alla repressione della polizia, e opporsi all’omologazione ideologica e culturale tra gli anni Sessanta e Settanta del Novecento.

Un’arte engagée che spezza dall’interno le regole del sistema con un’ironia sovversiva, che riflette sulla realtà politica e culturale del proprio Paese, e che deride il potere ponendo l’accento sulla sua assurdità e creando opere all’insegna della libertà artistica e della modernità.

La mostra è composta da materiali provenienti dal Ludwig Museum, il Museo d’Arte contemporanea di Budapest, che ha preservato le opere e i documenti delle figure più emblematiche della controcultura del Paese prima della glasnost e della caduta del Muro di Berlino, consegnando alla storia il lavoro di questa avanguardia.

Fotografie, collage, sculture, ma anche interventi urbani, performance, mail art, poesia visiva, manifesti e libri testimoniano il coraggio e l’astuzia di artisti come Judit Kele, Bálint Szombathy, Tibor Csiky, László Lakner e altri nello scegliere una propria identità creativa e nel proclamare la propria diversità di pensiero, mettendo in discussione con le proprie azioni artistiche apparentemente innocue, con simboli e gesti l’intero apparato governativo e istituzionale.

Al di là dell’indubbio valore artistico, gli oltre 90 lavori esposti mostrano come in ogni sistema di potere sia sempre possibile esprimere il proprio dissenso alla favola della “felicità che ci viene imposta”, e prendere coscienza dei trucchi che ogni potere usa “per custodire il nostro benessere che è il suo benessere”.

Informazioni

Quando 
dal 4 Ottobre 2019 al 6 Gennaio 2020
POINT (12.490471 41.898935)
POINT (12.489286 41.899826)
POINT (12.489504 41.8995108)
POINT (12.489504 41.8995108)
Contatti 
Acquisto online: 
www.coopculture.it/ticket.cfm?office=Palazzo%20delle%20Esposizioni&id=57
Sito web: 
www.palazzoesposizioni.it/mostra/tecniche-d-evasione
Orari 

Dal 4 ottobre 2019 al 6 gennaio 2020
Domenica, martedì, mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 20.00
Venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30
Lunedì chiuso
L'ingresso è consentito fino a un'ora prima della chiusura

Giorni di chiusura 
Lunedì
Share Condividi

Locations

Tecniche d'evasione, Via Nazionale, 194
Via Nazionale, 194
41° 53' 56.166" N, 12° 29' 25.6956" E
Tecniche d'evasione, Via Piacenza, snc
Via Piacenza, snc
41° 53' 59.3736" N, 12° 29' 21.4296" E
Tecniche d'evasione, Via Milano, 13
Via Milano, 13
41° 53' 58.2396" N, 12° 29' 22.2144" E
Tecniche d'evasione, Via Milano, 9A
Via Milano, 9A
41° 53' 58.2396" N, 12° 29' 22.2144" E

Media gallery

Media gallery
Bálint Szombathy, Lenin In Budapest, 1972-2010, Ludwig Museum, BudapestJudit Kele, I am a Work of Art, 1979-1984, Ludwig Museum, BudapestKatalin Ladik, Poemim, 1978, Ludwig Museum, BudapestTibor Hajas, To the Streets with your Message I. (A Letter to my Friend in Paris), 1975, Ludwig Museum, BudapestGábor Attalai, Negative Star, 1970-71, Vintage Galéria, BudapestGyula Pauer, In Memoriam of 1956 Revolution, 2006, Ludwig Museum, Budapest

Node Json Map Block

Mappa interattiva

Scegli eventi e i servizi nelle vicinanze

Le tue utility