Lo studio del pittore Francesco Trombadori (Siracusa 1886 – Roma 1961), figura di spicco della“Scuola Romana”, si trova a Roma all’interno del Parco storico monumentale denominato Villa Strohl-Fern, al centro del “Parco dei Musei”.
La Villa fu una celebre colonia di artisti attiva per più di ottant’anni (tra i suoi ospiti si ricordano Rainer Maria Rilke, Arturo Martini e Carlo Levi), fondata nel 1880 dall’artista mecenate alsaziano Alfred W. Strohl- Fern (1847 – 1927) che la lasciò in eredità allo Stato francese, e oggi è una delle sedi della Scuola Chateaubriand.
Lo studio n. 12 è l’ultimo studio – abitazione sopravvissuto intatto nella sua struttura ottocentesca con soppalco, una scala lignea e un ampio lucernario. Dichiarato particolarmente importante e vincolato dal Ministero dei Beni Culturali e Ambientali nel 1985 vi sono conservati gli arredi d’epoca, alcune opere e l’Archivio e la Biblioteca del pittore.
Custodito dalla figlia del pittore Donatella che presiede l’Associazione Amici di Villa Strohl-Fern, nata per la salvaguardia della Villa nel 1984, fondata da Antonello Trombadori, poeta, giornalista, patriota, è meta di visite private e pubbliche solo su appuntamento.

Trombadori_03630

Indirizzo

Via di Villa Ruffo, 31

Email: strohlfern@tiscali.it

Sito web: www.strohlfern.it

Telefono: +39 339 2036276

Orario

contattare l'Associazione Amici di Villa Strohl-fern al numero di telefono 339 20.36.276 per organizzare visite allo Studio Trombadori che si trova al suo interno