La piccola chiesa si trova dietro all’Arco di Giano, la sua costruzione risale probabilmente al VI secolo, ma fu ricostruita durante il pontificato di Papa Leone nel 682. Il suo nome deriva dal “Velabrum”, la palude fluviale ove Faustolo avrebbe trovato Romolo e Remo.

Nel XIII secolo fu aggiunto il campanile romanico a quattro piani di trifore e il portico con quattro colonne a capitelli ionici. La chiesa subì negli anni numerosi restauri. Al suo interno la chiesa conserva sotto l’altare i resti di San Giorgio. L’interno si presenta con una doppia fila di colonne in marmo e granito di provenienza e forma diversa, che la dividono in tre navate. Tristemente nota per essere stata nel 1993 vittima di un attentato che la distrusse quasi interamente, la chiesa è tornata allo splendore originario. É infatti stata riaperta il 6 luglio 1996, dopo tre anni di lavori, completamente ristrutturata.

Indirizzo

Via del Velabro, 19

Email: informazione@sangiorgioinvelabro.org

Sito web: www.sangiorgioinvelabro.org

Telefono: +39 06 69797536

Orario

Martedì, venerdì e sabato ore 10.00-12.30 / 16.00-18.15

Orari dell’Ufficio nei mesi di Luglio ed Agosto:

Martedì:
16:00 – 18:15
19:00 – 21:00

Venerdì e Sabato
10:00 – 12:30
16:00 – 18:15

Orario Messe
Lun-ven ore 7.30
Sab-Dom ore 8.30

Gli orari possono subire cambiamenti. Si suggerisce di verificare contattando la chiesa