Appena entrate alzate gli occhi al cielo, un fascio di sole catturerà la vostra attenzione, uno spettacolare raggio di luce filtra obliquo attraverso l’oculus, l’apertura circolare larga 9 m sulla sommità della cupola, illuminando l’intero edificio.
In caso di pioggia riparatevi e osservate l’acqua che cade giù prima di sparire nei 22 fori quasi invisibili del pavimento.
Dedicato al culto di tutti gli dei (Pan- tutti  Theon- divinità), il Pantheon fu costruito dall’imperatore Adriano tra il 118 e il 125 d.c. sui resti di un precedente tempio del 27 a.c. di cui porta ancora l’iscrizione e consacrato come chiesa cristiana nel 609 con il nome di Santa Maria ad Martyres.
Nel 1870 è divenuto sacrario dei re d’Italia, e accoglie, le spoglie di Vittorio Emanuele II, Umberto I e Margherita di Savoia. Vi è anche sepolto il sommo artista rinascimentale Raffaello Sanzio.

Indirizzo

Piazza della Rotonda

Sito web: www.pantheonroma.com/it/home.html

Telefono: +39 06 68300230

Twitter: https://twitter.com/pantheon_roma

Orario

Tutti i giorni ore 9.00-19.30
Domenica ore 9.00-18.00;
Festivi infrasettimanali 9.00-13.00
Chiuso 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio

Durante lo svolgimento delle S. Messe (Festivi ore 10.30- Sabato ore 17.00) l'ingresso sarà consentito solo per assistere alla celebrazione della Messa.

Apertura straordinaria sabato 19 settembre dalle 8.30 alle 24.00 (ultimo ingresso alle 23.45) in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2015