Ospitata nei prestigiosi Musei Capitolini, la mostra Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento intende celebrare gli importanti anniversari della nascita e della morte del fondatore dell’archeologia moderna, Johann Joachim Winckelmann (1717-1768).

Quest’anno ricorrono infatti i 300 anni dalla nascita e nel 2018 sarà la volta della ricorrenza dei 250 anni dalla morte.La mostra si inserisce nel contesto delle manifestazioni europee coordinate dalla Winckelmann Gesellschaft di Stendal, dall’Istituto Archeologico Germanico di Roma e dai Musei Vaticani.