Nato nel 2012 come prosecuzione ideale del cantiere etnografico, cinematografico e d’arte Space Metropoliz, il MAAM si colloca in uno spazio pubblico (una fabbrica occupata) dove è possibile realizzare nuove forme di sperimentazione artistica e convivenza sociale.

Qui, infatti, l’arte si fa collettiva: gli artisti sono invitati a dare il loro contributo gratuitamente, interagendo con lo spazio, con gli abitanti e tra di loro.

Avviando un virtuoso rapporto tra arte e città, il MAAM si pone in concorrenza con le grandi istituzioni museali italiane e della capitale (il MAXXI e il MACRO), facendo della sua perifericità, della sua totale assenza di fondi, della sua non asetticità il suo grande punto di forza.

L’invito ad intervenire, inteso come una vera e propria “chiamata alle armi”, avviene per passaparola e si avvale dell’aiuto di associazioni, università, gallerie, curatori indipendenti e di quanti altri vogliano aderire all’iniziativa.

Il MAAM ha sede in una occupazione abitativa e non è sempre aperto al pubblico.
Per visitare il Museo scrivere una email oppure consultare la Pagina Facebook

Indirizzo

Via Prenestina, 913

Email: info@museomaam.it

Facebook: http://www.facebook.com/museoMAAM

Orario

Per visitare il Museo scrivere una email oppure consultare la Pagina Facebook.