Il tema dell’opera è ripreso dall’alluvione del 1598, che permise alle barche di arrivare fino al luogo dove sorge ora la fontana. Papa Urbano VIII la commisionò al Bernini nel 1627: in quella zona, però, l’acquedotto dell’Acqua Vergine, che tuttora alimenta la fontana, aveva una pressione troppo bassa per permettere la realizzazione di zampilli o cascate.     L’inconveniente fu risolto ideando la forma di barca immersa nell’acqua e ponendola al di sotto del piano stradale con fontanelle che escono dalla poppa e dalla prua.

La fontana è stata sottoposta nel tempo a vari interventi conservativi resisi necessari anche dalla sua collocazione al centro di una delle piazze più frequentate della città. L’ultimo restauro è stato realizzato nel 2013 – 2014.

Indirizzo

Piazza di Spagna

Sito web: www.sovraintendenzaroma.it/i_luoghi/roma_medioevale_e_moderna/fontane/fontana_della_barcaccia

Orario

Terminati i lavori di restauro, lunedì 22 settembre 2014 si è svolta a Piazza di Spagna l'inaugurazione in presenza del sindaco di Roma Ignazio Marino, l’Assessore alla Cultura Giovanna Marinelli e il Sovrintendente capitolino Claudio Parisi Presicce.