Si tratta di un tempio antico costruito in posizione dominante la valle del fiume Almone – l’attuale valle della Caffarella – e trasformato in chiesa nel IX secolo.
L’attuale aspetto dell’edificio è dovuto al radicale intervento di restauro realizzato nel 1634 sotto Urbano VIII che fece aggiungere un muro di mattoni tra le colonne del pronao e realizzare un campanile sul tetto.
In origine si trattava di un tempietto prostilo, tetrastilo in laterizio, datato al tempo dell’imperatore Marco Aurelio, con le quattro colonne della facciata e l’architrave in marmo pentelico.

Indirizzo

Via Appia Pignatelli, 65

Sito web: www.sovraintendenzaroma.it/i_luoghi/roma_antica/monumenti/annia_regilla_sant_urbano

Orario

La chiesa è visitabile solo in occasione di visite organizzate.
Controllare la sezione eventi in programma oppure fare richiesta direttamente alla Sovrintendenza Comunale