Scrittore, viaggiatore, intellettuale libero, Alberto Moravia attraversa il Novecento con spirito europeo. Dopo la sua morte, l’ultima residenza (dal ‘63 al ‘90) diventa sede dell’Associazione Fondo Alberto Moravia, che gestisce l’Archivio e la Biblioteca dello scrittore. Nel 2010 apre al pubblico come Casa Museo del circuito Musei in Comune di Roma Capitale. Situato nel quartiere Della Vittoria – ampie strade e geometrie regolari, costruzioni eleganti in stile umbertino e villini liberty – l’appartamento si trova all’ultimo piano di un palazzo anni Trenta affacciato sul Tevere.
La casa conserva tracce di vita quotidiana, dei suoi viaggi e interessi: maschere africane e makemono orientali, celebri ritratti e opere degli amici pittori e scultori, librerie alte fino al soffitto, souvenir di viaggio, dischi e classici della letteratura, lampade pop e la macchina da scrivere Olivetti 82. Le molte opere d’arte alle pareti e la ricca documentazione d’archivio testimoniano i rapporti con artisti e scrittori: da Mario Schifano a Dacia Maraini, da Renato Guttuso a Carmen Llera, da Toti Scialoja a Enzo Siciliano, Pier Paolo Pasolini, Goffredo Parise, Bernardo Bertolucci e altri.

Moravia_03

Indirizzo

Lungotevere della Vittoria, 1

Costi

Visita guidata: 5,00

Cellulare: info e prenotazione per singoli e gruppi a cura di Bell’Italia 88 – 06 39728186 - 348 3206721

Email: info@fondoalbertomoravia.it

Instagram: www.instagram.com/museiincomuneroma/

Sito web: www.casaalbertomoravia.it

Telefono: info e prenotazione scuole: 060608 tutti i giorni ore 9.00-19.00

Twitter: www.twitter.com/museiincomune

Servizi

Informazioni

Visite guidate

Orario

Visitabile solo su prenotazione obbligatoria.