Se qualcuno di voi è già stato ai Musei Capitolini, di certo avrà ammirato i frammenti della colossale statua di Costantino.
Ma dove poteva entrare una scultura il cui solo piede misura 2 metri? La risposta è semplice: nell’abside di un edificio alto 35 metri, ovvero nella grandiosa Basilica di Massenzio.
Iniziata nel 306 da Massenzio e portata a termine da Costantino, la basilica misurava 100 metri per 65, aveva una navata centrale lunga 80 metri il cui tetto poggiava su appena otto colonne di marmo.
Purtroppo solo la navata settentrionale è arrivata ai nostri giorni, ispirando con le sue volte lacunari gli architetti del Rinascimento.

Indirizzo

Clivo di Venere Felice

Orario

Sempre visibile da Via dei Fori Imperiali